CORI CONTRO BALOTELLI: DASPO EUROPEO PER IL TIFOSO DEL VERONA

384

È stata accertata l’identità del tifoso che, durante Verona-Brescia del 3 novembre, nel corso di un’azione di Mario Balotelli, ha iniziato ad intonare dagli spalti dello stadio Bentegodi cori razzisti diretti al giocatore con la maglia numero 45 del Brescia. Determinante nell’individuazione la visione delle telecamere di videosorveglianza dell’impianto scaligero.

L’uomo è un agrigentino di 38 anni. Dopo la conclusione delle indagini avviate dalla Polizia, il Questore di Verona ha disposto il divieto di accesso alle manifestazioni sportive, il Daspo, per i prossimi 5 anni.

L’uomo non potrà dunque accedre agli impianti sportivi sia sul territorio nazionale sia su quelli dell’Ue. A Verona, poi, durante le giornate in cui si svolgono le partite, all’uomo sarà vietato accedere alle zone della città interessate dal transito delle tifoserie.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy