CORI IN BRESCIA-NAPOLI, LE SCUSE DELLA CURVA NORD

787

Un coro che voleva essere un semplice sfottò. Qualcosa però è andato storto specie se si accosta una presunta crisi nazionale (il coromavirus) ad un coro da stadio. Il tutto è andato in scena ieri durante la sfida tra Brescia e Napoli. I cori, partiti dalla Curva Nord, sono diventati immediatamente popolari facendo il giro del web. Tra sgomento e indignazione il day arte ha portato alle scuse della tifoseria bresciana.

“Il nostro voleva solo essere uno sfotto’ goliardico con cori che ci sono sempre stati da 50 anni a questa parte e che comunque non hanno mai fatto del male a nessuno. ( questo per i moralisti attuali e perbenisti fantomatici). Ci rendiamo conto di avere sbagliato calcolando che il nostro paese sta affrontando il possibile sviluppo di questo male. Chiediamo scusa alle famiglie italiane coinvolte!!
Curva Nord Brescia

Arrivate le scuse la palla passa comunque in mano alla Procura Federale pronta a vederci chiaro in questa vicenda. La presa di coscienza della tifoseria bresciana potrebbe essere un viatico per sanzioni meno drastiche di quelle che si ipotizzano come la chiusura del settore Curva Nord.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy