CORINI NON SI NASCONDE: “MONZA DECISIVA, TUTTO PUO’ SUCCEDERE”

61

Eugenio Corini non si nasconde di fronte all’evidenza dei fatti e di una partita, quella di Pasquetta contro il Monza che vale una intera stagione. “È una partita molto importante, decisiva: tutto può succedere. La corsa la facciamo su noi stessi: siamo noi artefici del nostro destino ma l’aria che si respira è quella delle grandi occasioni che abbiamo già respirato in occasione della sfida con il Parma”.

Un Brescia maturo che arriva alla gara di lunedì con 7 punti in tasca e una vittoria, l’ultima, contro un grande avversario come il Parma. “Ci siamo messi alla prova contro una squadra di grandissima qualità come lo sarà anche quella di Stroppa. Lo abbiamo fatto ragionando su come uscire dalle difficoltà incontrate e ci siamo riusciti. Un bel viatico per affrontare al meglio il Monza”.

Moreo a parte Corini spera di poter avere qualcosa di più dagli attaccanti: “Dobbiamo trovare più e meglio la porta visto come occupiamo bene l’area. Ayé viene da un infortunio molto importante e quando sono arrivato non aveva mai giocato una partita per 90 minuti. Stiamo lavorando per accompagnarlo a trovare la miglior condizione possibile. Palacio a breve avrà una visita importante per capire se potrà aiutarci negli eventuali playoff”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy