CORONAVIRUS: LUTTO NELLO SPORT, SI E’ SPENTO SANDRO COLONNA

144

Il mondo dello sport bresciano è in lutto per la scomparsa di Santo Colonna, Ispettore Capo di Polizia e fondatore del Gruppo Sportivo Giovanile Fiamme Oro del Nuoto Brescia. Colonna aveva 59 anni ed era ricoverato da una settimana agli Spedali Civili di Brescia in attesa di essere sottoposto ad un’operazione al cuore.

L’emergenza sanitaria di queste settimane aveva portato alla necessità di posticipare l’intervento chirurgico programmato. Purtroppo però Colonna è stato colto dal virus che non gli ha lasciato scampo. Le sue condizioni sono precipitate nel corso dei giorni portandolo poi al decesso.

Santo Colonna era originario di Paola in Calabria ed era noto soprattutto per la realizzazione del Trofeo Città di Brescia e Memorial Luciana, due manifestazioni natatorie di grande spessore e profilo in città.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy