DIONIGI IN BILICO: ASCOLI DECISIVA ANCHE PER IL MERCATO

388

Non è un mistero che la panchina di Davide Dionigi sia in bilico. Le certezze avanzate da Cellino sul tecnico emiliano, tanto da indurlo al rinnovo contrattuale, stanno lasciando spazio ad una nuova idea di cambiamento.

Quella di Ascoli, contra la sua ex squadra che lo scorso anno Dionigi portò alla clamorosa salvezza, sarà la gara sparti acque della sua esperienza al comando del Brescia. Solo la vittoria toglierebbe a Cellino il tarlo di cacciare il terzo allenatore stagionale.

La trasferta in terra marchigiana sarà inoltre determinate per il mercato del Brescia. A meno di cinque giorni dlala chiusura delle trattattive (lunedì 1 febbraio ore 20) il club valuta più importante la posizione dell’allenatore per poi lavorare sul mercato. Tradotto: le eventuali operazioni saranno orientate in un modo o nell’altro in base alla permanenza o meno di Davide Dionigi.

Questo almeno quello che circola negli ambienti del mercato. Questa sembra essere anche la realtà dei fatti alla luce del solo arrivo di Fran Karacic dalla Dinamo Zagabria a fronte delle partenze di Torregrossa (Samp) e Sabelli (Empoli).

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy