E.FILIPPINI STREGATO DA TONALI E CISTANA: “SANDRO SEMBRA ALBERTINI, ANDREA HA UNA MARCIA IN PIU”

350

Reduce dall’esperienza mondiale come vice allenatore dell’Unduer 17 dell’Italia il gemello “E”, Emanuele Filippini, ha parlato alla Gazzetta dello Sport dei due giocatori del Brescia recentemente convocati insieme da Roberto Mancini. Stiamo parlando di Sandro Tonali e Andrea Cistana.

Non sono stupito dalla loro esplosione e dalla loro crescita. Andrea aveva una marcia più già al Cliverghe. Sul piano della qualità si vedeva subito che tecnicamente era un difensore da Serie A”.

“Tonali è invece Tonali: non è il nuovo Andrea Pirlo. Dal mio punto di vista assomiglia di più a Demetrio Albertini, ma è un calciatore totale”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy