ESONERO DI DELNERI: PAURA O SCARAMANZIA?

2.668

Alzi la mano chi non è rimasto sorpreso ieri dopo aver appreso la notizia dell’esonero di Luigi Delneri. Noi certamente sì…e non siamo gli unici. Alzi nuovamente la mano chi non ha sorriso quando ha letto che il sostituto sarà Diego Lopez. Noi si…e non siamo gli unici!

Giornata convulsa, l’ennesima, quella vissuta in casa Brescia. Massimo Cellino ha così dato subito una sferzata alla stagione delle rondinelle: via Delneri e dentro (nuovamente) Diego Lopez.

Stride il tempismo dopo sole due giornate di campionato, in pieno mercato. Ancor più difficile comprendere la scelta di chiamare Diego Lopez, l’allenatore della retrocessione. Via anche il vice Lucchini, rimane il solo Daniele Gastaldello.

Stride la scelta di interrompere un percorso appena iniziato con un allenatore chiamato prima come consulente e quasi forzatamente messo in panchina proprio al posto di Diego Lopez. Una scelta già forzata allora che oggi ha dell’incredibile visto l’epilogo.

Diego Lopez, ancora sotto contratto e non come molti pensavano in rescissione con il Brescia, torna a guidare un gruppo poco diverso da quello dello scorso anno, indebolito dalla partenza di Tonali e con il morale a terra per i casi noti di giocatori scontenti e pronti, fino a lunedì, a lasciare il club.

Una scelta quella di Massimo Cellino maturata di impeto nella notte tra lunedì e martedì. Chissà se nella scelta avrà pesato l’arrivo a Brescia venerdi prossimo dell’ex Corini (Brescia-Lecce) facendo diventare l’idea del cambiamento una scelta scaramantica. O più probabilmente, come accadde per Suazo, il cambiamento prima di cadere in un vortice negativo irrecuperabile?

Dispiace per Delneri, persona di calcio e uomo di campo, appiedato da Giorgio Perinetti con Massimo Cellino a Londra. A Diego Lopez l’arduo compito di vincere perchè solo la vittoria è la medicina a curare il male di un club che all’apparenza, ma forse nel concreto, appare in confusione.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy