EUROCUP AMARA PER BRESCIA, 86-69 SUL CAMPO DI MALAGA

63

Nel primo quarto, i padroni di casa partono subito forte e dopo i primi 5 minuti conducono sul 13-2 grazie ad una tripla realizzata da Thompson. Coach Vincenzo Esposito non può che non chiamare il primo timeout della serata, ma gli andalusi non cambiano atteggiamento. Il rientro sul parquet è tutto energia e infatti chiudono sul 24-12. Il secondo quarto si apre con un parziale di 7-0 della compagine spagnola che vale il 31-12. La Leonessa prova a scuotersi e con la coppia Sacchetti- Crawford riduce il gap sul -11, 38-27. Gli uomini di Esposito sono in fiducia ed accorciano ulteriormente lo svantaggio sul -5, 38-33. Si va all’intervallo lungo sul 41-35 in favore dell’Unicaja Malaga. 

La Germani rientra con fiducia dagli spogliatoi ed impatta sul 41 pari, Chery e Burns poi sorpassano sul 41-44. A 2 minuti dal termine del terzo periodo, Malaga conduce sul 53-51 grazie alla schiacciata in campo aperto di Dario Brizuela. Al 30esimo il tabellone dice 57-54. In avvio di ultimo quarto, i padroni di casa ritrovano fiducia in attacco e con un paio di giocate offensive, ritrovano la doppia cifra di vantaggio (67-57). Con una tripla di Waczynski ed un 2+1 di Alonso,  Malaga vola sul +16 e chiude definitivamente la gara. Il finale è 86-69 per la squadra allenata da coach Luis Casimiro. Terza sconfitta su quattro uscite europee per Brescia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy