GASTALDELLO NELLA SQUADRA “ANTIRAZZISMO” DELLA LEGA DI SERIE A

361

Una squadra antirazzismo e numerose iniziative per sensibilizzare su un tema che continua ancora ad essere attuale e che, giorno dopo giorno. La Lega di Serie A ha così istituito una vera e propria squadra nell’ambito del progetto “antirazzismo“, che coinvolgerà tanto i calciatori del campionato italiano quanto un gruppo di esperti del settore, che si impegneranno nella lotta al fenomeno della discriminazione.

Multiculturalità, integrazione e fratellanza sono i valori che ciascuno di questi quadri mira a promuovere, e che la Lega Serie A ha deciso di fare propri coinvolgendo tutte le squadre e con essi un giocatore per ogni club della massima serie.

La principale novità nell’organizzazione della Lega risiede nell’assunzione di una serie di esperti, a tempo indeterminato, e nella parallela istituzione di un apposito ufficio che si occuperà “dell’antirazzismo”. Le iniziative verranno effettuate in occasione di gare di campionato quanto di coppa Italia.

Questi i nomi dei giocatori della Nazionale Antirazzismo: Gollini-Atalanta, Mbaye-Bologna, Gastaldello-Brescia, Klavan-Cagliari, Boateng-Fiorentina, Sturaro-Genoa, Amrabat-Verona, D’Ambrosio-Inter, Matuidi-Juve, Correa-Lazio, Babacar-Lecce, Calabria-Milan, Koulibaly-Napoli, Gervinho-Parma, Juan Jesus-Roma, Ekdal-Samp, Obiang-Sassuolo, Felipe-Spal, Ansaldi-Torino, Okaka-Udinese.

Nel girone di ritorno inoltre è prevista la creazione di una fascia consegnata ai capitani sull’antirazzismo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy