GERMANI: 6 FANTASTICA!!!!!

219

Sesta vittoria consecutiva della Germani che passa con merito a Venezia (82-93), incasella la terza posizione in solitaria (in attesa di Napoli – Trieste di domani sera) e trova due punti d’oro che la lanciano verso la parte nobile della classifica.

Una vittoria figlia dell’impatto difensivo della ripresa, dopo un primo tempo in cui Brescia raccoglie meno di quanto seminato. Superlativo Naz Mitrou Long che chiude con 28 punti segnati ed alcune giocate da Eurolega, immenso Della Valle, ma la forza reale di questa squadra è quello di esserlo a tutto tondo: ogni giocatore porta il proprio mattoncino nella costruzione di una vittoria che ha del sensazionale, considerando che a Venezia la Germani non aveva mai vinto. Fino ad oggi: Cobbins costruisce tra attacco e difesa la vittoria, con Laquintana sugli scudi per come riesce ad incendiare la partita. Moss, Petrucelli, Gabriel mettono la calce in diversi frangenti: partita “maschia”, ritmi da playoff ed alta intensità.

No, non è una vittoria figlia del caso, e tantomeno si può parlare di fortuna, o riferirsi ad un arbitraggio palesemente non all’altezza della serie A. In un Taliercio che si fatica a capire come possa essere un palasport da serie A e che limita sicuramente gli orizzonti della Reyer Venezia, Brescia trova la sua consacrazione: domenica prossima si torna in trasferta, sul campo della Fortitudo Bologna.

Ma ci si penserà in settimana: la settima vittoria nelle ultime 8 avvicina Brescia all’obbiettivo dichiarato, la salvezza, a cui mancano due vittorie. Ma questa squadra sta dimostrando di valere molto di più della permanenza in serie A.

Di questo ne (ri) parleremo tra qualche settimana: in questo momento è giusto godersi questa squadra e questo allenatore – che con il suo staff ha creato un meccanismo perfetto.

UMANA REYER VENEZIA – GERMANI BRESCIA 82-93 (26-20, 47-38, 66-64)

Umana Reyer Venezia: Stone 3 (1/2 da tre), Tonut 19 (6/10, 1/3), Sanders 5 (1/4, 1/3), Echodas 24 (11/16), Theodore 8 (4/6, 0/2), Bramos, Daye 6 (1/1, 1/4), De Nicolao 8 (0/1, 2/3), Mazzola ne, Brooks 3 (0/1, 1/2), Vitali 6 (0/1, 2/4), Chapelli. All: De Raffaele

Germani Brescia: Gabriel 2 (1/1, 0/2), Moore 2 (1/5), Mitrou-Long 28 (2/5, 5/7), Petrucelli 10 (3/8, 1/2), Della Valle 22 (4/6, 4/10), Eboua ne, Parrillo, Cobbins 15 (7/9), Burns, Laquintana 8 (2/4, 1/1), Rodella ne, Moss 6 (2/2). All: Magro

Arbitri: Begnis, Perciavalle e Boninsegna

Note: Tiri da due: Venezia 23/40 (58%), Brescia 22/44 (50%); Tiri da tre: Venezia 9/27 (33%), Brescia 11/22 (50%); Tiri liberi: Venezia 9/13 (69%), Brescia 16/20 (80%); Rimbalzi: Venezia 33 (RD 23, RO 10), Brescia 38 (RD 26, RO 12)

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy