GERMANI: FINALMENTE UNA VITTORIA PER I BIANCAZZURRI

56

Vittoria meritata della Germani Brescia che tiene a bada una Reyer Venezia bruttina: ma sono molti di più i meriti della squadra biancazzurra, dei demeriti di quella orogranata. Dopo 3 sconfitte in fila, torna ad esultare il pubblico bresciano, presente in 1687 unità al palaLeonessa: la politica dei prezzi (32,00€ il costo della curva) ed il ciclo delle partite perse a novembre, ha raffreddato l’ambiente.

Un peccato perché la Germani ha giocato una partita con la p maiuscola: oltre ai soliti Mitrou-Long e Della Valle, Brescia ha trovato in Cobbins il centro che era mancato fino ad oggi, mentre Petrucelli ha fatto dannare tutti i suoi avversari.

Nota di merito per capitan David Moss: alla 150ma partita in maglia Germani in serie A (una targa sarebbe stata d’uopo), sfodera una prova magistrale, con il 100% da ogni posizione, salvo uscire per 5 falli un po’ troppo presto.

In campo la Germani alza il volume da subito: +14 a fine primo quarto (23-17) con pausa lunga sul +9: Venezia fatica a rientrare dopo la ripresa, ma inizia gli ultimi 10’ con un break di 10-0 che sembrerebbe essere la condanna ed il preambolo della quarta sconfitta in fila per la Germani. Prima però Tonut sbaglia la tripla del sorpasso, poi Brescia recupera due palloni in difesa e segna in contropiede in entrambe le situazioni. E’ il segnale finale: Venezia continua a sbattere sui ferri dall’arco, Brescia costruisce dentro ai 6,75 una vittoria meritata, la quarta stagionale. E si regala una domenica – finalmente – felice.

BRESCIA – VENEZIA 80–69

23-17, 43-32; 63-51

GERMANI BRESCIA

Mitrou-Long 14 (4/9; 2/3), Della Valle 24 (6/9; 3/8), Moss 9 (2/2; 1/1), Gabriel 5 (1/2; 1/4), Cobbins 12 (6/7); Laquintana (0/1; 0/1), Moore 5 (2/2; 0/1), Petrucelli 9 (3/6; 0/1), Eboua 2 (1/2), Burns, Parrillo. N.E.: Rodella. All: Magro.

UMANA VENEZIA

De Nicolao 6 (2/4), Tonut 6 (2/4; 0/6), Vitali 7 (2/2; 1/2), Mazzola (0/2 da 3), Watt 19 (8/13); Philipp 4 (0/1; 1/3), Stone 9 (3/7 da 3), Bramos 7 (2/7 da 3), Sanders 1 (0/1; 0/4), Brooks 4 (1/4; 0/2), Echodas 6 (2/4). N.E.:Cerella. All: De Raffaele.

Arbitri: Borgioni, Bartoli, Pierantozzi.

Note: T.l.: Bre 9/11, Ven 12/21. Rimbalzi: Bre 35 (Cobbins 7), Ven 35 (Mazzola, Echodas, Tonut 5). Assist: Bre 13 (Mitrou-Long 6), Ven: 13 (De Nicolao 4). F.Tec.:Tonut 17’21”(36-25). Usc.5 f.: Moss 34’24” (67-62). Progressione: 5’ 13-11, 15’ 31-25, 25’ 54–42, 35’ 67-62. Massimo vantaggio Bre: 14 (39-25), Ven 3 (2-5). Spettatori: 1687.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy