GERMANI: RIENTRA ALLA GRANDE E ANNIENTA BRINDISI PER 88-67

483

La Germani, al completo, torna a calcare il parquet del PalaLeonessaA2A dopo 20 giorni di pausa forzata e vince con merito. La posta in palio è alta: il pass per le F8 di Pesaro. Il primo tempo è equilibrato: entrambe le squadre devono riprendere le misure del campo e il ritmo della partita. Il terzo quarto però spacca il match e Gabriel domina su tutti. Brindisi va in confusione e fatica sempre più. Brescia ha più fame: vince e aggiunge un successo a quella striscia di vittorie (ad eccezione di Milano) iniziata ormai più di un mese fa.

I primi punti del 2022 portano la firma di Della Valle che apre la partita della Leonessa, recupero del 14esimo turno. Visconti trova 3 liberi e Brindisi inizia a guidare il punteggio. Brescia rincorre fino alla tripla di Mitrou-Long che ristabilisce l’equilibrio (17 – 17). Della Valle trova il primo vantaggio della serata (21 – 22), ma Redivo risponde e riporta avanti i suoi. Le 3 perse negli ultimi secondi del primo quarto impediscono ai biancoblu di muovere il risultato.

Nei primi 4 minuti del secondo parziale, solo Burns e Clark trovano il canestro e il punteggio si arena sul 23 – 24. È Moore a sbloccarlo con 2 liberi e un recupero. Brescia allunga con la prima tripla di Gabriel e il contropiede di Della Valle (30 – 26). 4 punti consecutivi di Petrucelli, seguiti da 2 triple di Mitrou-Long portano la Leonessa avanti di 9. Josh Perkins risponde da 2 ma Chappell sbaglia la tripla finale e si va alla pausa lunga sul 43 – 36.  

Petrucelli apre il terzo quarto con 2 punti sulla scia del secondo periodo. La tripla di Visconti prova a rinvigorire una Brindisi in difficoltà. Ma il terzo periodo è tutto di Kenny Gabriel: con 10 punti porta la Germani sul 59 – 43. Mentre per Brindisi solo Nick Perkins muove la retina. Clark mette la sua seconda tripla della serata ma Della Valle sigla il +17 sulla sirena. 63 – 46

Adrien sblocca l’HappyCasa e in un amen gli ospiti passano dal -17 al -10. Gabriel però è inarrestabile e con Mitrou-Long costringono Vitucci al time-out. Petrucelli stoppa Nick Perkins, Burns mette 2 liberi e, a 4’ dalla fine, Brescia sfiora il +20. Gaspardo prova a ricucire il divario, ma ormai è troppo tardi. Mitrou-Long e Burns macinano punti, ma è Gabriel a chiudere la partita sul 88 – 67 a conferma della sua ottima prestazione.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy