GIUSEPPE MATERAZZI: “TONALI L’EREDE DI PIRLO”

252

Ha guidato il Brescia nella stagione 1997/1998 per 10 giornate sostituendo il dimissionario Edy Reja poco dopo il pre campionato. In quell’anno di Serie A Giuseppe Materazzi aveva tra le mani un giovanissimo Andrea Pirlo. La classe del genio di Flero viene rivista e accostata oggi al talento di Sandro Tonali. L’ex tecnico biancoazzurro ha parlato al ilsussidiario.net

Tonali si sta dimostrando già un vero campioncino, un giocatore destinato a fare cose importanti nella sua carriera!

“Andrea Pirlo è sempre unico, irripetibile. Difficile trovarne uno come lui. Però Tonali potrebbe raccogliere la sua eredità. E non sarebbe certo male per il calcio italiano”

Tonali erede di Pirlo in Nazionale? Tutti lo sperano, magari anche per rivivere i fasti del Mondiale del 2006. Un successo che non abbiamo dimenticato. Vogliamo vedere la Nazionale di nuovo vincere“.

Tonali è un giocatore illuminato con una grande sensibilità calcistica, capace di segnare, di muoversi bene in campo. Di tenere sempre bene la sua posizione nel modo ideale“.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy