GP DI MONZA: BRESCIASPORT.NET E BIASSONO TRIONFANO NEL WEEKEND

44

La passione è scesa in strada a Biassono. Grazie anche al contributo di Bresciasport.net la manifestazione promossa dal Comune brianzolo, curato nel dettaglio dall’ufficio sport, ha avuto un grande successo. Da venerdì a domenica sera Piazza Italia e gli spazi limitrofi sono stati visitati da migliaia di persone. Biassono è diventato il cuore pulsante della passione dove per tre giorni si è tornato a respirare aria di normalità. Ed è proprio dalla volontà di riportare la gente nelle piazze, ritrovare il sorriso e la spensieratezza dei giorni felici pre covid il fulcro sul quale si è articolato il weekend.

Un grande lavoro di squadra ad aver unito sport e spettacolo sul Palco di Piazza Italia dove nella serata di sabato Fabio Pettenò ha condotto lo show “Biassono è Motori” davanti ad una Piazza Italia gremita. Al suo fianco Stefano Sandrini e Gianpiero Mazzoleni, volti di Èlive Brescia.Tv con la trasmssione “Pirlo e Motori” registrata domenica pronta ad essere messsa in onda mercoledì sera. Sul palco di sono alternati grandi personaggi del calibro di Alex Caffi e Giovanni Lavaggi, ex piloti di Formula 1. Luciano Dal Ben ha raccontato come ha salvato dall’abbattimento delle sopraelevate omaggiando il sindaco Luciano Casiraghi con una Vittoria Alata, simbolo di Brescia. E ancora il raccontro delle emozioni della Porsche Super Cup con Gianmarco Quaresmini finendo con il saluto e la competenza di uno straordinario Fabio Tavelli.

C’è stato spazio anche per le improssivate come l’omaggio a Beniamono Sandrini per i 70 gran premi d’Italia visti dal vivo così come per la Mirabella Racing Garage di Valentino Calubini, ex meccanico di Alex Caffi e artefice della possibilità d’avere in Piazza Italia la Dallara 188 del 1988 della Scuderia Italia. Grazie all’aiuto di Motori a 360° di Attilio Tantini la serata di sabato verrà trasmessa sull’emittente Elive Brescia.Tv.

La vettura rosso fiammante di F1 non era il solo mezzo presente ed esposto. Grande risalto ha destato la F3000 Lola di Erminio Bonetti posta nei giardini comunali. In Piazza Italia era invece stata posizionata una Honda GT3 della Scuderia Italia. A trionfare per eleganza è stato il truck della Scuderia Ferrari Club di Nuvolera. Un museo viaggiante, un motorhome unico nel suo genere. La sua bellezza ha affascinato grandi e piccoli risultando essere una delle attrazioni più fotografate.

Non da meno le splendide motociclette da corsa esposte dal Moto Club Biassono guidato da Eddy e Giacomo. In un anno molto particolare per la morte dello storico presidente Gabriele Aliprandi. Alla famiglia è stato consegnato il premio “Biassono Gp 2021”. Moto Club brianzolo ad aver portato sul palco di Piazza Italia numerosi piloti di grande rilevanza e valore italiano ed internazionale. Tra questi Roberto Rolfo, Franco Battaini e Marco Borciani.

In sostanza un trionfo! Una manifestazione già entrata di diritto nella storia di Biassono e nella mente di moltissime persone. Tra protagonisti sul palco e gente comune il weekend del 2021 rimarrà una immagine indelebile.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy