IL BRESCIA A PISA A CACCIA DI PUNTI E CERTEZZE

33

Il Brescia si prepara alla trasferta di Pisa senza Torregrossa, passato alla Sampdoria e con Sabelli fuori dal progetto tecnico in attesa di cessione. Due pedine chiave delle ultime stagioni dei biancazzurri.

Dionigi torna alla difesa a quattro schierando Mateju a destra (il neo acquisto Karacic non è convocato) con Papetti e Chancellor centrali e Martella a sinistra.

In mediana conferma per Van de Looi al centro con Bisoli (vince il ballottaggio con Dessena) e Jagiello nel ruolo di mezz’ali. Alle spalle di Donnarumma, unica punta, ci saranno Bjarnason e Spalek. Panchina e convocazione per Fridjonsson: quasi certamente verrà utilizzato a gara in corso.

L’obiettivo per la trasferta di Pisa, manco a dirlo, è sicuramente cancellare la brutta sconfitta contro il Vicenza.Di fornte ci sarà una squadra in salute che ben sta facendo dopo un periodo di appannamento.

Il 3-0 subito in casa dal Vicenza pesa come la classifica che ha bisogno di una importante dose (massiccia) di fiducia. In tempo di mercato molti giocatori si giocano anche alcune chance di rimanere, altri di partire.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy