IL BRESCIA METTE L’ALESSANDRIA NEL MIRINO PER VOLARE

179

Il Brescia si prepara a tornare in campo per il campionato. La squadra di Filippo Inzaghi sabato sfiderà la terza neopromossa di fila. Dopo la Ternana e il Cosenza tocca all’Alessandria allenato da Moreno Longo. Una gara importante per le rondinelle desiderose di proseguire nel trend positivo di inizio stagione con due vittorie in altrettante gare. Per la squadra di Inzaghi quella alle porte sarà l’occasione di verificare se il lavoro svolto in questa pausa per impegni delle nazionai ha portato giovamento specialmente nella crescita della condizione fisica di molti giocatori.

L’idea di Inzaghi sarebbe quella di toccare poco o nulla della formazione titolare. Al momento sembra profilarsi un solo dubbio in merito alle condizioni di Bertagnoli. Al suo posto scalpita Dimitri Bisoli in gol nell’amichevole contro il Venezia di sabato scorso. Nella formazione titolare troverà posto quasi certamente Tramoni, recuperato. Da verificare anche la stanchezza di Joronen e Mateju reduci dalle gare con Finlandia e Repubblica Ceca.

Ma fortunatamente le soluzioni non mancano ed è la vera forza di questo Brescia in stagione. Una squadra votata all’attacco con molteplici soluzioni, almeno due per ruolo da poter giostrare in base alle esigenze. Sulla corsia destra c’è il recuperato Karacic a contendere una maglia a Mateju mentre tra i pali Linner sogna l’esordio con i biancazzurri.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy