IL BRESCIA SPROFONDA A REGGIO CALABRIA: ENNESIMA AMAREZZA!

287

Quella che doveva essere la gara del rilancio si è trasformata nella tragedia sportiva. Il Brescia esce sconfitto dalla trasferta di Reggio Calabra sprofondando in classifica. La squadra di Lopez perde 2-1 per effetto dei gol di Crisetic e Denis, non basta il primo centro di Ragusa.

Un Brescia come sempre a durare solo un’ora, poi le energie e le idee scemano dando modo all’avversario di conquistare tre punti vitali per la sua classifica mandando nel baratro una squadra che già martedì scenderà in campo contro la Cremonese nel recupero e sabato ospita la capolista della Serie B

Lopez sceglie Ragusa per Ayè in attacco con Zmrhal alle spalle. In mediana Van de Looi per Labojco e Martella a sinistra per Verzeni. Primo tempo di marca biacazzurra con ben quattro occasioni per andare in vantaggio. Quella più clamorosa è la traversa di Ragusa. La Reggina faticava a reggere l’urto del Brescia e solo una volta con Bellomo riusciva a farsi vedere dalle parti di Joronen.

Nella ripresa tutto cambiava. Crisetig portava in vantaggio i padroni di casa con un colpo di testa ravvicinato. Nell’occasione impreparata la difesa. Il raddoppio poco dopo con un calcio di punizione di Denis (non segnava da tempo immemore). Ragusa cercava di rimettere in gioco il Brescia ma i cambi e le poche idee non incidevano. Ed era l’ennesima amarezza della stagione!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy