IL BRESCIA VINCE ANCORA! SUPERATO L’OSTACOLO REGGIANA

273

Il Brescia vince la sua seconda gara in tre giornate. Il secondo successo dell’era Dionigi arriva dopo un 3-1 “sporco” contro la Reggiana. Per il nuovo allenatore delle rondinelle si tratta del terzo risultato utile consecutivo dal suo arrivo sulla panchina biancazzurra.

Gara sbloccata nel primo tempo da un colpo di testa di Torregrossa su calcio piazzato calciato da Jagiello. Il pareggio degli emiliani arrivava dopo la mezz’ora di gioco.

Errore di valutazione grave quello di Sabelli e Dessena in area di rigore. I due giocatori si fermavano chiedendo un fallo di mano che l’arbitro non ravvisava. Radrezza non di faceva pregare e metteva di potenza in rete.

Ma nel recupero del primo tempo Jagiello allungava ancora per i Brescia: calcio piazzato deviato a spiazzare Cerofolini. Per l’ex Genoa si tratta del secondo centro in campionato.

Nella ripresa nonostante gli sforzi sterili della Reggiana di cercare il pareggio. Dionigi azzeccava i cambi dalla panchina. Ed il 3-1 era servito: Bjarnason-Sabelli e Ragusa confezionavano il gol del 3-1. Anche per l’ex Sassuolo secondo gol stagionale.

Il Brescia risale la china e allunga sulla Reggiana portandosi a quota 17 punti, a 3 lughezze dai playoff. Martedì biancazzurri in campo a Pescara prima di Natale.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy