IL TENNIS CLUB LUMEZZANE PRONTO AL DEBUTTO

13

L’appuntamento sull’agenda è fissato per domenica 3 ottobre, sui campi in terra battuta indoor del Tennis Beinasco. È lì, in provincia di Torino, che scatterà il Campionato di Serie A2 della Bal Lumezzane. Dopo due stagioni nella massima serie, le bresciane ripartono un gradino sotto, ma con tanta voglia di essere ancora protagoniste. Lo testimonia una formazione in linea con quelle degli anni scorsi, e che può vantare la giocatrice più forte dell’intero Girone 1. Si tratta della svizzera Ylena In-Albon, numero 206 della classifica mondiale Wta, già da anni trascinatrice del team di Lumezzane e pronta a vivere un altro campionato da prima della classe, dopo aver vissuto un’estate di successo con tre titoli in tornei da 25.000 dollari di montepremi. Questa settimana la 22enne di Visp è impegnata in un ricco torneo Itf a Le Neubourg, in Normandia (Francia), ma a meno di un suo approdo in finale domenica sarà con le compagne in Piemonte, a caccia dei primi tre punti della stagione. Insieme a lei la numero 2 Chiara Catini, che fa parte del team bresciano dal 2020 e si presenterà a Beinasco col best ranking (n.766 Wta) e fresca del suo primo titolo internazionale fra le professioniste, vinto una decina di giorni fa in Bulgaria. Nel team anche la new entry abruzzese Anastasia Piangerelli e le giovani del vivaio Rubina De Ponti ed Eleonora Canovi, una delle quali è certa di un posto da titolare in singolare e anche in doppio in virtù dei regolamenti FIT. Dal vivaio anche tre under 16: Alessandra Volpi, Sued El Badaoui ed Ekaterina Kislitsyna.

La formula del campionato prevede tre singolari e un doppio per ogni incontro intersociale, a partire dalle 10 del mattino. Nel primo duello le bresciane dovranno fare i conti con Martina Colmegna (numero 502 del mondo), la spagnola Alba Carrillo Marin (n.605) e le “vivaio” under 18 Sofia Caldera ed Emma Rizzetto, più l’ex professionista Michele Alexandra Zmau. Un buon team, ma che sembra alla portata della formazione capitanata da Alberto Paris. “Come sempre avviene nelle gare a squadre – dice quest’ultimo – molto dipenderà dalle giocatrici che il team avversario riuscirà effettivamente a schierare. Per quanto ci riguarda, noi andremo in Piemonte con la squadra al completo, e con tanta voglia di iniziare questa nuova avventura in Serie A2. Le ragazze sono in grande forma: Ylena In-Albon ha vinto parecchi tornei, mentre Chiara Catini ha appena conquistato il suo primo titolo internazionale. Sarà importantissima anche la sfida fra le giocatrici del vivaio, e sia Rubina sia Eleonora hanno dimostrato più volte di essere all’altezza del ruolo. Siamo pronti a giocarci le nostre chance”. Il debutto in casa, sui campi coperti (in sintetico) del Tc Lumezzane, è invece previsto per domenica 10 ottobre, contro il Cs Plebiscito di Padova. In Val Trompia anche il derby lombardo del 31 ottobre col Ct Ceriano Laghetto (Mb) e la sfida del 14 novembre contro il Ct Bologna. L’ingresso sarà gratuito, ma con obbligo di green pass per gli spettatori (così come per atleti e accompagnatori) nel rispetto delle disposizioni governative per le manifestazioni al coperto.

LA FORMAZIONE DELLA BAL LUMEZZANE
Ylena In-Albon (Svizzera, 2.2, 206 Wta), Chiara Catini (Italia, 2.2, 766 Wta), Anastasia Piangerelli (Italia, 2.3, 1.197 Wta), Rubina De Ponti (Italia, 2.5), Eleonora Canovi (Italia, 2.6), Alessandra Volpi (Italia, 3.1), Sued El Badaoui (Italia, 3.2), Ekaterina Kislitsyna (Italia, 3.2).

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy