LA RIGAMONTI ENTRA NEL SETTORE GIOVANILE DEL BRESCIA

971

Il Brescia Calcio continua la sua opera di coinvolgimento delle società calcistiche del territorio. La missione data a Christian Botturi dal presidente Massimo Cellino è quella del recupero della credibilità e della forza in provincia e nel panorama dei settori sportivi italiani. I risultati stanno dando ragione all’ex responsabile dei settori giovanili di Mantova e Voluntas Montichiari.

Da oggi è ufficiale l’ingresso della Rigamonti, storica fucina di calciatori bresciana, nella famiglia dei Centri di Formazione Brescia. L’annuncio è arrivato in un periodo di stop del mondo del calcio e del settore giovanile in particolare. Questo dimostra la dinamicità del Brescia Calcio ed il grande lavoro attorno al mondo giovanile biancoazzurro.

“In tempi in cui il movimento calcistico è fermo, il nostro settore giovanile manda un segnale importante in termini di programmazione: la società Rigamonti entra infatti a far parte dei Centri di Formazione, inserita nel progetto #NOISIAMOILBRESCIA.

Tra le società storiche e qualificate del panorama lombardo, la Rigamonti rafforzerà ancora di più il legame tra il Brescia Calcio ed il territorio cittadino, anche attraverso la sinergica collaborazione con la Academy Castenedolese, a quella con le Società Riunite (Borgosatollo, Montirone e Azzano Mella) e ad altre realtà che hanno manifestano l’intenzione di aderire nei prossimi mesi al progetto di sviluppo e valorizzazione del territorio.

Brescia Calcio continua così nella sua opera di rafforzamento della presenza e della collaborazione con le società sportive più importanti e qualificate del territorio lombardo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy