LAZIO, VOLANO STRACCI: “CELLINO, TUTTO CHIUSO PERCHÈ MALATO?”

367

Ormai non ci sono più filtri e nemmeno più pudore nel lanciare accuse a mezzo stampa. Tra Brescia e Lazio è scontro aperto, senza esclusione di colpi. Alle nuove accuse di Massimo Cellino nei confronti di Claudio Lotito sono arrivare le contro accuse e insinuazioni di Arturo Diaconale, portavoce del club romano e personaggio passato agli onori delle cronache per il suo linguaggio poco oxfodiano.

Auguri di pronta guarigione al presidente del Brescia Massimo Cellino che, rientrato nella sua città dopo aver passato la Pasqua con la famiglia in Sardegna ha scoperto di essere affetto da coronavirus. Auguri a lui ed ai suoi famigliari con l’auspicio di incontrarlo come sempre frizzante e combattivo quando, a campionato finalmente ripreso, la sua squadra verrà ospitata allo Stadio Olimpico. Gli auspici e gli auguri non sono in contraddizione con la considerazione che la sua richiesta di vedere interrotto e concluso il campionato a causa della propria malattia debba essere interpretata come una singolare pretesa: “Tutti fermi perché io sono malato”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy