L’EX PATRON DEL DARFO SALLAKU ESPULSO DALL’ITALIA

78

La Questura di Brescia ha ritenuto Gezim Sallaku “persona indesiderata poichè non in regola con i documenti e socialmente pericoloso”. È stato così allontanato dall’Italia l’ex patron del Darfo Boario.

L’imprenditore 48enne è stato fatto rientrare giovedì sera in Albania. L’ex numero uno dei neroverdi camunu è stato più volte arrestato e processato per inchieste di diversa natura.

Sallaku sarebbe stato coinvolto, dal 2002 ad oggi, in frodi legate alla rivendita di auto rubate e ricettazione di macchinari in uso ai cantieri. Non solo. A suo carico ci sarebbero anche inchieste per frode ed evasione fiscale, bancarotta fraudolenta e possesso di armi da fuoco. 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy