LOPEZ: “CHIUDIAMO BENE, TONALI? È ANCORA NOSTRO”

137

Diego Lopez punta a chiudere nel migliore dei modi la stagione della retrocessione. Nessun aspetto statistico con il record di sconfitte dietro l’angolo (26 nel 94’/’95, oggi sono 25): l’obiettivo è cercare di fare bene per onorare la maglia. Il tecnico uruguayano glissa sul futuro di Sandro Tonali.

“Più che alle statistiche si guarda al risultato. Sarebbe importante vincere, nonostante la squadra sia già retrocessa. Bisogna puntare a far bene”.

Tornare al 4-3-1-2 in futuro? Il modulo lo fanno i giocatori, poi si vedrà insieme alla società. Bisognerà parlare da domani in poi. Ora c’è questa partita, più che parlare di mercato bisogna fare una buona prestazione. Poi parleremo del futuro”.

«Lazio? Abbiamo fatto una prestazione importante, rimanendo in gara fino alla fine. All’inizio della partita abbiamo avuto l’occasione per fare gol, ma abbiamo comunque fatto la partita. Facendo bene sia in fase di possesso che di ripartenza. Forse nella ripresa potevamo spingere di più, ma vedevo che la squadra era stanca».

«Dopo il lockdown abbiamo perso punti in alcuni scontri diretti come contro il Genoa e il Torino che ci avrebbero permesso di accorciare la classifica e lottare fino alla fine con la salvezza».

Tonali? Non lo so cosa farà in futuro. Se dovesse rimanere sarà un punto fermo della nostra squadra. Brescia è stata importante per lui e lui per il club. Non posso esprimermi anche perchè è ancora un nostro giocatore. Deciderà il presidente”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy