BRESCIA CON LA SAMP PER EVITARE IL RECORD DI SCONFITTE

211

Che sia un arrivederci e non un addio quello alla Serie A. Ultima giornata di campionato nella massima serie per il Brescia che ospita al Rigamonti (senza pubblico) la Samdpdoria. Un mesto congedo al calcio vero che conta in Italia prima di scendere nuovamente nel purgatorio della Serie B.

Per la sfida contro i blucerchiati di Claudio Ranieri, uomo in grado davvero di cambiare le sorti di una squadra data per spacciata da molti già a gennaio, il Brescia ha una motivazione su tutte: non chiudere con 26 sconfitte. Ad oggi siamo a 25 ma un altro ko (sarebbe il quarto consecutivo) porterebbe a 26 il numero delle sconfitte eguagliando il record negativo della stagione 94’/95′ quella dei 12 punti in 34 giornate (allora vigeva la regola dei 2 punti a partita).

Questo è un obbligo e un dovere per il Brescia di Diego Lopez chiamato a chiudere degnamente l’anno della retrocessione in Serie B per puntare a ripartire al meglio in Serie B.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy