LUCCHINI: “DELNERI UN MAESTRO. BRESCIA? SIAMO PRONTI”

1.008

Stefano Lucchini ha accettato il ruolo di vice allenatore (con l’ex compagno Daniele Gastaldello) agli ordini di Luigi Delneri. Una veste nuova a lezione quotidiana dal maestro di Aquileia. Queste le sensazioni raccontante dall’ex centrale della Samp a Tuttomercatoweb.

“Delneri era stato mio allenatore alla Sampdoria l’anno in cui arrivammo al quarto posto in Serie A. L’ho sempre stimato tantissimo e con lui ho raggiunto l’apice della mia carriera da giocatore, riuscendo ad arrivare alla convocazione in nazionale con Prandelli.

Negli anni siamo sempre rimasti in contatto e quando si è intravista questa possibilità mi ha chiesto e se ero interessato a seguirlo; l’ho fatto con molto piacere, io voglio fare l’allenatore e imparare stando vicino ad un tecnico della sua esperienza, visti i suoi precedenti importanti. Dalla mia porto tanto entusiasmo e tanta buona volontà. Spero di dare qualcosa di importante alla società”.

Le prime settimane di allenamenti sono andate bene. Sono contento di aver fatto il salto da una Primavera ad una prima squadra, perché in futuro voglio allenare anche io i grandi. Ho visto come le cose che erano più complicate con i ragazzi con gli adulti diventano immediatamente più semplici e questo secondo me aiuta”.

“L’obiettivo è quello di essere protagonisti e cercare di stare nella parte alta della classifica. La Serie B è un campionato difficile, lungo, in cui se perdi una partita ti ritrovi nella metà bassa, ne vinci due e ti ritrovi secondo. Cercheremo di essere protagonisti, nel gruppo dei play-off e delle prime posizioni”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy