TROFEO FERRARI, PARLA SANTORO: “ONORIAMO ROBERTO CON IMPEGNO. POI TESTA A VARESE”

98

La Pallacanestro Brescia torna in campo per Roberto Ferrari. Nella quinta edizione del Trofeo Ferrari, i ragazzi di Esposito se la vedranno contro Trento, occasione proficua per testare anche la condizione atletica in vista della prima di campionato contro Varese.

Durante la conferenza stampa di presentazione, era presente quasi tutto lo staff bresciano: Mauro Ferrari, Sandro Santoro, Graziella Bragaglio, Matteo Bonetti, coach Esposito e Sacchetti. Queste le dichiarazioni del GM biancoblu alla stampa: “Il trofeo Ferrari è un momento emozionante, che ricorda una persona speciale. Attraverso queste cinque edizioni del trofeo si ricorda una persona e si cerca di trasformare il ricordo in un atto concreto, come se continuasse a vivere. La famiglia Ferrari ha dimostrato grandissima vicinanza a Brescia e alla nostra squadra, questo è un dato che va considerato. Speriamo di onorarlo nel migliore dei modi, con massimo impegno”.

“Il percorso fino ad oggi è stato di grande difficoltà, il periodo non è semplice. Il Covid ha condizionato la nostra operatività anche se abbiamo affrontato la supercoppa con grande sacrificio. La territorialità nel girone ci ha penalizzato, la presenza di Milano e la sua vittoria ci ha svantaggiati, ma le partite contro di loro ci hanno lasciato ottimi indizi. Per di più senza due giocatori importanti. Non si deve comunque scordare che sarà una stagione difficile, con avversari pronti su tutti i parquet. La partita di domani è un test per trarre buone valutazioni, poi ci sarà Varese”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy