MERCATO BRESCIA: TANTE IPOTESI PER LA MEDIANA

2.247

Settima importante in chiave mercato per il Brescia. Il club di Massimo Cellino è alla finestra pronto a chiudere per alcuni rinforzi da consegnare nelle mani di Luigi Delneri. Da ufficializzare c’è l’arrivo del primo colpo in entrata. Si tratta di Tom Van de Looi. Il centrocampista olandese è da qualche giorno in città ed ha già sostenuto le visite mediche. Brescia e Groningen starebbero formalizzando i dettagli dell’accordo per il passaggio del capitano dell’Under 19 olandese in biancoazzurro.

Il fine settimana ha portato ad importanti passi in avanti per l’attaccante islandese Hólmbert Aron Fridjónsson. La volontà è quella di avere al più presto una freccia in più nel reparto offensivo. In difesa sfumato Cristian Dell’Orco passato allo Spezia per la fascia sinistra si tenta l’affondo per Nikola Jakimovski del Trapani.

Sugli esterni sondaggio per Gaetano Letizia del Benevento. Il classe 90′ piace per la sua duttilità: può giocare come esterno di difesa o di centrocampo. Non è escluso un ritiro di fiamma. In mediana problemi invece nell’affare Michele Cavion. L’Ascoli ha alzato la richiesta a 1 milione di euro, troppi per il Brescia che ha così orientato i propri radar su Giacomo Calò del Genoa, lo scorso anno protagonista con la maglia della Juve Stabia. Da vincere c’è la concorrenza del Pordenone.

Le alternative? Federico Ricci dello Spezia e Tommaso Podega del Milan. In dirittura d’arrivo sembra essere anche l’affare Razvan Sava: il portiere classe 2002 di proprietà della Juventus andrebbe ad occupare il ruolo di terzo portiere. In settimana è atteso il confronto decisivo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy