MOTO: LORENZO ZANETTI SBARCA NEGLI USA

116

Lorenzo Zanetti ha avuto il suo primo assaggio del Ridge Motorsports Park durante il test ufficiale Dunlop MotoAmerica di giovedì, l’italiano che sostituisce l’infortunato PJ Jacobsen sulla Celtic HSBK Ducati Panigale V4 R nel Komatsu MotoAmerica Superbike di questo fine settimana all’evento Ridge – quinto round del Serie MotoAmerica 2020.

Zanetti ha girato al meglio di 1: 46.215 nella seconda sessione, quasi tre secondi più veloce della prima sessione di giovedì mattina. La seconda sessione è stata condotta da Cameron Beaubier di Monster Energy Attack Performance Yamaha con il suo 1: 41.084.

“E ‘una pista strana, non la tipica pista per un pilota europeo”, ha detto Zanetti dopo il suo secondo giro in pista a Shelton, Washington. “È difficile conoscere alcune linee e imparare allo stesso tempo la pista e qualche gomma. Uso Dunlop nel campionato argentino, ma sono mescole diverse. Mi adeguo per capire tutto e magari comincio a chiudere. Ora sto lavorando con l’Italia e la fabbrica Ducati per aiutarmi da casa al telefono, solo per darmi la migliore opportunità e la migliore moto per il weekend di gara “.

Zanetti vanta esperienze nel Campionato del Mondo Supersport, nella FIM Superstock 1000 Cup e nel Campionato del Mondo 125cc.

“Ci sono cose simili come Portimao in Portogallo e Imola, ma la grande differenza è che non c’è asfalto fuori dalle curve”, ha detto Zanetti quando gli è stato chiesto se la pista gli ricordasse qualcosa su cui ha corso in precedenza. “È vecchio stile, ma va bene. Devo solo capire la moto e la pista”.

Da Motoamerica.com

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy