NDOJ ALL’ULTIMO RESPIRO REGALA LA VITTORIA A FROSINONE

148

Minuto 93′: sette giocatori in area di rigore. Pajac premia l’inserimento di Ndoj che con un tocco magico mette palla in fondo al sacco. È il gol vittoria del Brescia che espugna così il campo del Frosinone conquistando la terza vittoria consecutiva.

Clotet prosegue nel suo magic moment con 15 punti conquistati nelle 8 partite disputate al comando del Brescia portando i biancazzurri fuori dalle sabbie mobili della zona bassa della classifica e rilanciando le possibili ambizioni playoff.


Desideri portare ovunque la tua passione? Lasciati conquistare dalla nuova felpa del tifoso bresciano. Dedicata a tutti i supporter della Leonessa d’Italia.

Brescia schierato con gli stessi undici di Venezia. In panchina Donnarumma e Ndoj rientrati dai rispettivi infortuni. Nel primo tempo il Brescia sciupa qualche buona occasione con i portieri attenti nelle occasioni in cui sono stati impegnati. Joronen subito su Iemmello, Berni su sinistro di Jagiello.

Gara rimasta pe rlungo tempo a ritmi bassi. Solo nel finale si accendeva la miccia. Era il Frosinone ad avere due clamoroe occasioni per passare i vantaggio. Prima Iemmello mancava il tiro al volo davanti al portiere, poi Ciano da due passi di testa mandava alto dopo un palo clamoroso a Joronen battuto.

Sul capovolgimento di fronte, al 93′, Pajac pescava Ndoj per il tiro magico nel sette della porta del Frosinone: il resto è poesia!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy