PALERMO, CARICA PER LA TRASFERTA DEL RIGAMONTI

163

IL CLUB LANCIA IL CINEPANETTONE “NATALE A BRESCIA”: UN MONITO PER TIFOSI E AVVERSARI

In vista della trasferta di Brescia in casa Palermo si carica l’ambiente. Sul profilo ufficiale del club rosanero è apparsa ieri una locandina che richiama alla mente quella dei cinepanettoni: “Natale a Brescia” il titolo dell’ideale film con tanto di immagine della Loggia letteralmente catturata da parte degli uomini simbolo dello spogliatoio dei siciliani. Messaggio subliminale lanciato alla squadra capitanata da Dimitri Bisoli sulla fame di vittoria e il desiderio di successo al Rigamonti. Monito per i tifosi di seguire, anche in trasferta nel boxing day, la propria squadra del cuore puntando a spingere la formazione di Eugenio Corini alla terza vittoria nelle ultime cinque gare. L’allenatore bresciano, emozionato all’idea di tornare a casa e davanti alla propria gente, medita alcuni cambi di formazione. Complice la squalifica di Nedelcearu rotazione forzata nel pacchetto arretrato. Al posto del centrale rumeno Corini sembra voler rilanciare il giovane Marconi dando continuità alle brillanti prestazioni di Bettella, quest’ultimo pronto ad essere schierato sul centro-destra della difesa. A centrocampo, in cabina di regia sicura la conferma di Stulac, autore contro il Cagliari di una grande prestazione condita da un assist e il rigore procurato così come certa la presenza di Segre e Claudio Gomes. Nessun ritocco in attacco dove Corini punterà sul collaudato tridente composto da Valente, Brunori e Di Mariano. Quest’ultimo ha avuto parole al miele per il suo attuale allenatore. “Corini? Lo stimo come persona e allenatore -ha sottolineato l’attaccante-. Conosco bene il suo calcio molto propositivo: per un attaccante è l’ideale. Per me, palermitano, è stato molto facile accettare di tornare qui. Vogliamo proseguire nel nostro momento positivo”. Nella giornata di ieri si è riunito al gruppo anche Brunori reduce dallo stage a Coverciano con la Nazionale Italiana. L’attaccante italo-brasiliano ha impressionato per carisma, voglia e determinazione il ct Roberto Mancini ma da ieri ha iniziato a mettere nel mirino il Brescia.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy