PERUGIA, ALVINI: “BRESCIA CANDIDATO ALLA PROMOZIONE IN SERIE A”

208

Massimiliano Alvini, tecnico del Perugia, ha inquadrato così la gara del Curi contro il Brescia di sabato pomeriggio. Il tecnico degli umbri non ha nascosto il valore dell’avversario ma allo stesso tempo ha puntato sulla voglia del suo gruppo di continuare ad emergere chiamando a raccolta i tifosi.

Il Brescia è una delle favorite per la vittoria del campionato. Abbiamo grande rispetto per loro ma cercheremo di fare la nostra partita con la nostra identità come abbiamo sempre fatto. In campo sabato ci sarà anche il Perugia, so che la squadra è pronta”. 

“Sarà una partita importante, una sfida bella e affascinante. Possiamo regalare ai tifosi un bel pomeriggio: vengano al Curi con il piacere di indossare le sciarpe e i vessilli biancorossi”.

La partita di Benevento fa parte del passato, noi ci siamo concentrati sugli allenamenti e sul Brescia. Abbiamo lavorato su diverse cose e questo potrebbe portare dei cambiamenti nell’assetto: può essere una difesa a quattro o a tre che ruota, nel mezzo vediamo come ci disponiamo anche in base a come giocheranno loro”. 

Assenza di Burrai: E’ un giocatore importante, ringrazio lo staff per il lavoro che stanno facendo. Ho tre alternative e sono contento di loro”. Angella e il rinnovo? “E’ il nostro capitano e leader dello spogliatoio. E’ un tassello per il presente e per il futuro” il recupero di Dell’Orco: “E’ pronto e giocherà. In difesa ho tutti a disposizione anche se Rosi viene da un infortunio”.

“Filippo Inzaghi? Non è la prima volta che incontro SuperPippo. Ho grande stima di lui e quando ho avuto modo di parlarci è sempre stato un piacere”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy