RALLY: PEDERSOLI TRIONFA ANCHE IN SALENTO. SONO DUE SU DUE!

57

Luca Pedersoli conquista il Rally del Salento, la seconda gara del Campionato Italiano WRC. Un dominio vero e proprio quello del pilota bresciano. La coppia composta da Andrea Carella e Elia De Guio (Skoda Fabia R5) ha chiuso al secondo posto distanziati dalla vetta di 56”7. In terza posizione il duo Alessandro Gino e Daniele Michi (Skoda Fabia R5) ma con un ritardo dal vincitore di 1’31”3.

Essendoci coefficiente 1,75 per il “Pede” è una vittoria che vale dopio. Per la coppia Pedersoli-Tomasi si tratta del secondo successo di fila nel tricolore volando a punteggio pieno in classifica: 45 i punti per il bresciano, 33,5 per Andrea Carella al secondo posto, 21,25 per Alessandro Gino terzo e solo 15 punti per Luca Rossetti quarto.

Sei un vero tifoso del Brescia? Ami calcio, basket, pallavolo, pallamano o pallanuoto? Allora stai cercando la T-Shirt del tifoso bresciano in cotone! Unisex di colore blu con motivo Leonessa e scritta Brescia. Adatto a ogni appassionato di tutti gli sport!

Un successo mai in discussione quello di Luca Pedersoli. Dopo essere stato il più veloce nello shakedown del venerdì mattina, il portacolori della scuola bresciana aveva fatto registrare il miglior crono nella PS1 serale sulla Pista Salentina. Presa la leadership della graduatoria la coppia Pedersoli-Tomasi non ha più mollato la presa. Fino alla settima PS è stata battaglia vera con l’avversario più temuto, quel Luca Rossetti (Hyundai I20 R5) andato poi a sbattere nel corso della PS8 “Specchia”. L’uscita di scena del primo contendente al successo finale ha definitivamente spianato la strada a Luca Pedersoli verso la gloria.

Da segnalare l’incredibile prestazione anche dell’altro bresciano in gara giunto nono al traguardo. Massimo “Pedro” Pedretti ha compiuto una rimonta da applausi. Il portacolori del BRC Racing Team su Hyundai i20 R5 dopo un testacoda con stallonamento di uno pneumatico nella PS1 era finito in fondo alla classifica riscattandosi nella giornata del sabato scalando la classifica dalla 68° alla 9° posizione assoluta.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy