TACCHINARDI: “BALO DOVEVA ESSERE RE. CELLINO TESTONE”

401

Dal portale SerieB news.com Alessio Tacchinardi, ex giocatore del Brescia nella stagione 2007/2008 (34 presenze e 9 gol) ha punzecchiato Mario Balotelli e lanciato un messaggio al presidente del Brescia Massimo Cellino.

“Il Brescia è una buona squadra, ma la Serie B è un campionato lungo e pieno di avversarie difficili da affrontare. Ci sono già tante squadre rodate, costruite bene, quindi sarà una battaglia per risalire in Serie A, dove tutto può succedere.

Basta pensare allo Spezia lo scorso anno: tutti volevano far fuori Italiano, e invece guardiamoli adesso. La B è un po’ come la Champions, l’importante è fare bene dagli ottavi in poi: sei hai birra vai, altrimenti sei morto.

Scegli qui la tua sciarpa e la tua berretta del Brescia!

Detto ciò, credo molto nel Brescia. Anche perché ho tanta stima di Cellino, come presidente e come persona. L’anno scorso mi è dispiaciuto molto per come è andata a finire.

Anche io avrei preso Balotelli, per farlo diventare il Re di Brescia. E invece… Mario, purtroppo, non ha reso quanto ci si aspettava e questo ha pesato troppo sul rendimento del club. 

Cellino, però, è un testone, uno che non si arrende mai e che gioca per vincere, e sono sicuro che le rondinelle riusciranno a dire la propria, anche quest’anno”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy