TENNIS, MEMORIAL AGAZZI: PAOLO LORENZI CAMPIONE PER UN AMICO

37

È nato nel 2009 come un semplice torneo di tennis, poi è cresciuto diventando un evento apprezzato in tutta Italia e accogliendo numerose star della racchetta, e ora il Memorial Carlo Agazzi – Trofeo Cst è pronto per un ulteriore salto di qualità. La nuova veste dell’evento del PalaIseo è divisa in più tappe, che abbracciano dai professionisti ai bambini, passando per i giovani e per gli amatori, con la promozione del tennis come unico grande obiettivo. Il torneo rodeo Open rimane l’evento clou, col week-end di sabato 18 e domenica 19 dicembre individuato per la dodicesima edizione rimandata nel 2020, ma a Iseo le attività legate alla memoria di Carlo Agazzi partono già nel fine settimana in arrivo. La prima si terrà in centro a Iseo, come parte della rassegna Yseo for Sport. Domenica 5 settembre, dalle 10 alle 18 presso il parcheggio di via XX settembre, gli istruttori Andrea Agazzi ed Edoardo Pacifico saranno a disposizione di chiunque voglia scambiare qualche palla e iniziare a conoscere le attività promosse del PalaIseo. Il secondo appuntamento è rappresentato dai corsi di prova gratuiti di 13, 15 e 18 settembre (aperti a tutti, dalle 15 alle 18), seguiti dall’evento “Un Campione per amico”, che fra venerdì 17 e sabato 18 settembre riporterà a Iseo niente meno che Paolo Lorenzi, ex n.33 Atp e fresco di ritiro dal grande tennis internazionale, dopo una carriera esemplare lunga vent’anni e terminata la scorsa settimana a New York.

Festeggiamo l’ultima vittoria del Brescia? Prova questa selezione di Birre artigianali del Birrificio di Buti!

Saranno due giorni interamente nel segno del toscano: al venerdì Paolo andrà in campo con i ragazzi della scuola tennis, poi parteciperà a una conferenza stampa e svelerà alcuni segreti della sua carriera, mentre in serata (dalle 20.45) giocherà un match d’esibizione – a ingresso libero e gratuito – con Andrea Agazzi. All’indomani, invece, il due volte vincitore del Memorial Carlo Agazzi sarà a disposizione degli sponsor e degli amici della manifestazione per una clinic lunga l’intera mattinata, mentre al pomeriggio sarà l’ospite speciale delle prove gratuite per bambini, ragazzi e adulti. Il quarto appuntamento in calendario sarà invece “I campioni del domani”: un torneo rodeo maschile per under 12 e 14, in programma il 9 e 10 ottobre, che punta a mostrare al pubblico i giovani più interessanti del panorama bresciano e non solo. A chiudere, come accennato, l’obiettivo di rimettere in pista il rodeo Open ideato da Paolo Fedele e dalla famiglia Agazzi, che ha visto passare da Iseo racchette del calibro di Matteo Berrettini, Lorenzo Sonego, Andreas Seppi e molti altri giganti del tennis italiano. “Dopo la cancellazione del 2020 – dice Andrea Agazzi, ideatore e promotore degli eventi in memoria del padre – cercavamo una soluzione che ci desse la certezza di portare avanti la tradizione, e siamo felici di aver allargato il Memorial a tutti questi eventi. Ora ci concentriamo sui prossimi impegni, poi valuteremo come muoverci per il torneo di dicembre”. Una prudenza giustificata, ma che non deve spaventare. A Iseo l’entusiasmo è rimasto lo stesso.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy