TERNANA, LUCARELLI: “CRITICHE INGIUSTE, PRONTI A SFIDARE IL BRESCIA”

243

Il tecnico della Ternana, Cristiano Lucarelli analizza così il prossimo match della sua squadra contro la seconda della classe, il Brescia di Filippo Inzaghi.

«La squadra sta discretamente meglio rispetto a come, purtroppo, abbiamo potuto preparare la settimana precedente. Recuperati quasi tutti gli effettivi, sono contento di essere ritornato al mio posto e di poter incidere non solo dal punto di vista tecnico/tattico ma anche a livello motivazionale; quando c’è l’allenatore è tutto diverso. Accettiamo le critiche anche se talvolta vengono fatte più con la pancia che non per criterio».

«Il Brescia è strutturato fisicamente con chili e centimetri, e di base è veloce. Ne sappiamo qualcosa. In trasferta è più facile che in casa perché per fare la partita ci vuole un lavoro mentale importante. Più semplice difendersi e ripartire»

 «Se la macchina va fuori strada diventa un problema, dobbiamo essere granitici al nostro interno e non farci condizionare dalle intemperie che si sono ogni volta che si cade. Ci siamo tirati fuori dopo le prime tre sconfitte e in seguito ai ko con Cosenza e Como: non vorrei che anche la partita ci creasse strascichi gratuiti. Questo è l’unico campionato dove si può vincere e perdere con chiunque, per quel che ci riguarda possiamo far gol a chiunque. I 31 gol presi? In tutte le maniere, è una questione di mentalità e attitudine. Se tutti partecipiamo alla fase difensiva nello stesso modo i risultati sarebbero facilmente riscontrabil; è lì che dobbiamo migliorarci»

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy