TORTI ARBITRALI: IL BRESCIA TRA LE SQUADRE PIU’ COLPITE

219

L’ultimo episodio, in ordine di tempo, è stato il gol concesso al Cittadella del 3-2 quando la posizione di Frare è nettamente in fuorigioco dopo il tocco di testa di Ghiringhelli. Impossibile da non vedere: l’arbitro Dionisi ha avuto dei dubbi e si è fidato del guardalinee il quale ha dato convalida del gol….

Chiaramente con la Var questo non sarebbe successo ma lo strumento in uso in Serie A da due stagioni ad oggi è stato bocciato in Serie B. Forse entrerà in vigore nella parte finale di stagione con i playout e i playoff.

Con quanto accaduto ieri contro il Cittadella il Brescia diventa una delle squadre maggiormente colpite da torti arbitrali. Scorrendo a ritroso le giornate ci viene in mente l’espulsione quanto mai frettolosa di Guia in Brescia-Frosinone dove Bjarnason, appena entrato, becca due gialli in meno di 5′.

Come non rammenndare il rigore concesso per il non fallo di Joronen su Moreo in Brescia-Empoli. O ancora la sequenza di ben te, non uno, ma tre rigori non concessi al Brescia in Vicenza-Brescia, prima gara del 2021?…ed infine la spinta evidente di Pucino su Ragusa in Ascoli-Brescia.

Non vogliamo assolutamente credere alla malafede, ci mancherebbe ma pretendiamo maggior attenzione per una pizza importante come Brescia. Tanti e troppi gli errori a minare un cammino già di per sè difficile e complicato in campionato.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy