TROFEO MOTOESTATE: ANCORA PODIO PER LA FAMIGLIA CRISTINI

162

PAOLO E MATTEO SALGONO SUL TERZO GRADINO: ”BENE I PUNTI, NON ABBIAMO PRESO RISCHI”

Il terzo round del Trofeo Motoestate ha portato la famiglia Cristini ad impegnarsi e districarsi sul circuito di Magione. In terra umbra è andato in scena il terzo dei cinque appuntamenti del campionato. I due portacolori del team NTR hanno dovuto fare i conti con gare di rincorsa dovendo imparare in fretta curve e staccate della pista ma soprattutto accelerando le operazioni di messa a punto delle proprie motociclette. Grazie allo splendido lavoro al box Paolo e Matteo sono riusciti comunque a esprimere il proprio talento e la determinazione che ogni volta metto in sella ad una due ruote.

Paolo Cristini ha concluso la sua prova nella classe Open al terzo posto, quarto di gara. L’esperto centauro ha mantenuto un atteggiamento conservativo pensando in ottica campionato.

”E’ stato un weekend agrodolce. Siamo partiti dovendo prendere confidenza con la pista e acquisire numerosi dati. La lontananza del circuito non ci ha permesso di arrivare con dei test alle spalle per cui abbiamo dovuto lavorare il doppio. Ma la mia squadra è stata fantastica sotto questo aspetto, assecondandomi e seguendo passo dopo passo i progressi in pista. In particolare voglio citare Riccardo Pollastri, mago delle sospensioni, perché mi ha messo tra le mani una moto per vincere. Dico solo che sono andato a dormire sorridendo per il gusto di guidare quella moto! In gara siamo stati tutti vicini tranne la wild card di caratura mondiale (Velini). Ho però ragionato in ottica campionato e team. Non ho spinto forzando la mano per un sorpasso ai danni del mio compagno (Lo Bartolo), a cui faccio i miei complimenti, rischiando di compromettere la nostra gara ma soprattutto la nostra amicizia. C’è un po’ di frustrazione nei mie pensieri post-gara considerando che avevo le carte in regola per vincere, come a Varano, e non ho ottenuto il successo. Paradossalmente a Cremona dove ho vinto la moto non era così performante. Ora lavoriamo sodo per prepararci al meglio per il prossimo turno di campionato. Grazie a tutti del supporto”.

Matteo Cristini ha concluso il suo weekend di Magione salendo due volte sul terzo gradino del podio. Il figlio d’arte sta maturando a vista d’occhio in sella alla sua BMW riuscendo a catalizzare al massimo le opportunità di conquistare punti in pista senza prendere rischi.

”Il mio fine settimana di Magione lo posso archiviare con il pollice in alto, quindi positivamente. Abbiamo fatto un ottimo lavoro nei tre turni di prove del sabato considerato che su questo tracciato non abbiamo potuto girare prima per effettuare dei test. La pista mi piace molto, mi diverte molto perchè è molto tecnica e questo ha incrementato il mio godimento in questo weekend. Purtroppo però abbiamo dovuto partire di rincorsa perchè nelle qualifiche non sono riuscito a replicare i tempi segnati nelle libere. Ero in P4 ma nel secondo turno sono risalito in P3 abbassando di 8 decimi il mio tempo. In gara -1 sapevamo che i primi due avevano un passo imprendibile e così mi sono accontentato del terzo posto senza prendere dei rischi eccessivi. Gara-2 è stata la fotocopia della prima concludendo in terza posizione per la mia soddisfazione e quella del team”.

Il prossimo appuntamento del Trofeo Motoestate sarà il 27 e 28 Luglio sulla pista di Varano e sarà valido per il quarto round su cinque totali della Superbike Low Cost.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy