TROFEO MOTOESTATE: WEEKEND INFUOCATO A MAGIONE

70

GRANDE SPETTACOLO SULLA PISTA UMBRA TRA SORPASSI E COLPI DI SCENA

Magione teatro della terza sfida stagionale per i Trofei WRS MotoEstate. Un weekend ad alta tensione che ha regalato spettacolo e firmato nuovi record del tracciato.

Alessio Velini nella 1000 Open ha dominato dalle prove alla gara. Partito bene ha fatto gara a sé, prendendosi il record della pista con uno strepitoso 1’10”4. Alle spalle del pilota di casa un ottimo Alessandro Costantino, in sella alla Ducati ha avuto la meglio su Emanuele Lo Bartolo al termine di una bella bagarre.

Sportbike palpitante con Fabio Starnone subito in fuga e poi afflitto da un problema tecnico che lo ha rallentato. Ne ha approfittato Roberto Sarchi che ha preso il comando della gara. Un sorpasso con bandiera gialla gli è però costato 5 secondi di penalità. La vittoria è andata dunque a Matteo Destefanis, in sella alla R7 in configurazione Cup, che ha preceduto Sarchi, leader di campionato, e Starnone.

Race Attack 600 nel segno di Alberto Bettella che conquista la terza doppietta stagionale. Una gara perfetta la sua, che gli ha permesso di precedere in un weekend da mattatore, un ottimo Niccolò Carpina, secondo assoluto e primo della challenge. Niccolò è stato consistente e ha preceduto William Benedet, terzo sul podio. Nella challenge alle spalle di Carpina hanno chiuso Mattia Mangili e Daniele Bassi, mentre nella Rookies, riservata agli esordienti, vittoria di Pagliaro davanti a Spina e Foschi.

Nella Race Attack 1000 affermazione per Diego Vitellaro, finito a pari punti con Matteo Gallan, ma vincitore per miglior risultato in gara due. I due protagonisti hanno vinto una manche a testa e chiuso secondi nelle rispettive manche. Terzo gradino del podio per Matteo Cristini, che ha chiuso per due volte al terzo posto. Nella Challenge vittoria per Gianluca Ravera davanti a Emanuele Rapaglia e Zanaboni; mentre nella Naked trionfo di Gelsomino Papa, bravo a precedere Tommaso Campo e Antonio Marzo.

Intensissima la gara della 300SS con Mattia Virone, Stefano Sala e Andrea Sorrenti a contendersi la vittoria a suon di staccate. Una gara vibrante fino alla fine, che in volata ha premiato Virone, bravo a precedere per due millesimi Sala e Sorrenti, staccato di quattro decimi. Alle loro spalle Lorenzo Dotti e Jacopo Colobo, più arretrati. La 300 con doppia partenza in questo weekend ha visto tronfare nella gara del sabato Virone, davanti a Sorrenti e Sala.

Nella 600, anch’essa con doppio round, doppietta di Gabriele Cottini. Il pilota di casa ha preceduto nella gara del sabato Cesare Sansavini e Simone Campanini. La domenica, Cottini, ha dominato e lasciato sempre a Sansavini e Campanini i restanti gradini del podio, con fotocopia della giornata precedente.

Il MotoEstate ora si prende un mese di pausa e ritroverà la pista il 28 luglio a Varano, per il penultimo round stagionale.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy