TROFEO MOTOESTATE: CREMONA REGALA GIOIE ALLA FAMIGLIA CRISTINI

165

PAOLO VINCE NELLA OPEN, MATTEO DUE VOLTE A PODION NELLA 1000: CHE WEEKEND!

Paolo Cristini e Matteo Cristini rubano ancora una volta la scena nella seconda tappa del Trofeo Motoestate. Padre e figlio sfrecciano in pista regalando emozioni al nutrito pubblico accorso all’autodromo di Cremona, sede di gara del mondiale Superbike. Il weekend all’ombra del Torrazzo è stato portatore di grandi gioia per i due alfieri del team NTR. Matteo Cristini ha colto due podi nella classe 1000: un terzo posto in gara-1 ed in secondo in gara-2 dimostrando una grande crescita della moto e di guida. Grande successo nella Open per Paolo Cristini a dimostrazione che il talento non ha età.

Paolo Cristini vincitore della classe Open:

E’ stato un weekend agrodolce quello di Cremona -ha raccontato Paolo Cristini. Un fine settimana iniziato con qualche difficoltà ma concluso con un ottimo risultato”. L’alfiere del team NTR diretto da Mauro Agostini è entrato nel dettaglio del percorso al Cremona Circuit. “Sabato mattina abbiamo avuto numerosi problemi a cercare e trovare il set-up della moto. Nonostante questo abbiamo ottenuto dei significativi miglioramenti nelle qualifiche che mi hanno permesso di conquistare la sesta posizione, potendo partire in seconda fila. Domenica mattina abbiamo voluto provare a forzare il set-up nuovamente finendo per perdere una posizione in griglia: sono così partito in settima posizione”. Ma in gara tutto è cambiato: “Sono partito bene e forte -spiega Cristini-. Alla seconda curva ero quarto ma primo del Motoestate. I primi tre erano wild-card provenienti da campionati mondiali, piloti di altissimo livello. A due giri dal termine avevo finito la gomma essendo partito con una mescola morbida. Sapevo di dover soffrire nelle ultime tornate. Nonostante gli avversari mi recuperavano 2 secondi al giro sono riuscito a vincere la mia categoria”. Giusta e motivata la soddisfazione di Paolo Cristini: “Terzo in gara e primo del Motoestate, di più non potevo chiedere. Ho visto tanto pubblico sugli spalti ed un gran lavoro ai box. E’ stato un grande weekend. Ringrazio sponsor, amici e squadra per questo bellissimo risultato”.

Matteo Cristini chiude il weekend con due podi, un secondo e un terzo posto:

“E’ stato un weekend super super positivo. Sono partito subito fortissimo trovando il modo di risolvere il nostro annoso problema: il freno motore. Avendolo abbassato al minimo mi sono trovato subito a mio agio. La dimostrazione è arrivata dal continuo e costante miglioramento nei tre turni di prove. Quando poi ho montato la gomma morbida ho ottenuto il mio best lap. In qualifica mi sono piazzato al quarto posto”. Poi le emozioni delle gare: “In gara-1 ero subito secondo dopo una partenza molto forte. Mi sono accodato al primo il quale ha giustamente fatto di tutto per non farmi passare. Io sono rimasto in seconda posizione fin quando un calabrone si è spiaccicato sulla mia visiera impedendomi di vedere bene le giuste traiettorie. Sono così finito quarto ma alla penultima curva sono riuscito a superare un avversario finendo terzo. Non ero del tutto soddisfatto per la sfortuna ma comunque contento”. Gioia in Gara-2: “Abbiamo corso alle 18 con tanto caldo. Sono partito per vincere, avevo questa voglia di primeggiare. Alla partenza ho sfilato tutti andando davanti. Ho tenuto la prima posizione fino a due giri dal termine quando il mio avversario mi ha superato ma ne aveva nettamente di più. Io sono così giunto secondo al traguardo con grande emozione. Sono felice di questo weekend, mi sono divertito molto. I risultati raggiunti sono frutto di un grande lavoro di squadra. Ringrazio tutto il team per il supporto e gli sponsor, sempre al mio fianco”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy