ZANETTI IN MALESIA SUPERA ANCHE IL CORONAVIRUS

363

Nemmeno il coronavirus riesce a frenare Lorenzo Zanetti. Anzi, il centauro di Lumezzane lo ha sorpassato come spesso fa in pista con i suoi avversari. Il pilota valgobbino si trova in Malesia per prendere parte alla gara dell’Asia Road Racing Championship. Come spiegato dalle colonne di Bresciaoggi il ducatista sta lavorando in preparazione della stagione 2020 nel CIV con il Broncos Racing Team di Luca Conforti.

“Fortunatamente io partivo dal Portogallo dove ho svolto dei test per Ducati. A parte i controlli termici alla partenza e all’arrivo non ho avuto grossi problemi. La paura c’è ma ci sono anche le precauzioni”.

“Il mio ingegnere elettronico è stato fermato per febbre in Italia all’aeroporto e rispedito a casa mentre il meccanico che mi doveva seguire partiva dall’Australia ma non lo hanno fatto imbarcare per la Malesia. Sono da solo con un team asiatico, non è facile l’approccio con la lingua ma fortunatamente dall’Italia mi stanno seguendo gli ingegneri Ducati”.

“Quest’anno correrò ancora con il Broncos Racing Team di Luca Conforti. Abbiamo ambizioni importanti. Essere in Malesia sarà per me un ottimo allenamento per la prossima stagione. Qui abbiamo una moto inferiore rispetto alle case ufficiali. E’ una moto quasi stradale. Nonostante ciò voglio fare bene per preparami al meglio per il campionato tricolore”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy