50° TROFEO VALLECAMONICA: TANTI NOMI PER LA VITTORIA

317

Accesa e combattuta si preannuncia la lotta per la vittoria assoluta. Candidati di diritto sono il toscano Simone Faggioli (Norma M20 FC Zytek) e il due volte vincitore della Malegno-Ossimo-Borno nel 2015 e 2013 nonché detentore del record di manche (3’41.60) stabilito all’incredibile media di 139.5km/h, il trentino Christian Merli (Osella FA 30 EVO Zytek).

Non da meno vorranno essere Domenico Cubeda (Osella FA 30) e Francesco Conticelli (Osella FA 30 Zytek). Riflettori puntati sul vincitore del 2014 Fausto Bormolini (Reynard F.3000) e quello del 2018 Diego Degasperi (Osella FA30/Best Lap). Grande attesa soprattutto per gli idoli di casa. Il vincitore del 2016 Mirko Zanardini (Wolf GB08 Thunder) testerà una monoposto costruita per l’occasione dalla famiglia Bellarosa. Stessa cosa farà Luca Tosini.

Festeggiamo l’ultima vittoria del Brescia? Prova questa selezione di Birre artigianali del Birrificio di Buti!
Scopri i sapori dei vini Noventa, gli unici vini derivati dal marmo.

Per Ilario Bondioni (Volkswagen Golf) altra passerella davanti al proprio pubblico dopo la vittoria del Camunia Rally. Delle 217 vetture in gara 28 saranno infine le vetture storiche. Tra i favoriti Giovanni Ghidini sulla Bogani Sport della Squadra Corse Angelo Caffi e Ennio Bragagni Capaccini con la Giada T118.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy