AN BRESCIA AD UNA SOLA VITTORIA DALLO SCUDETTO

117

L’AN Brescia, ai rigori, fa sua gara 3 contro la Pro Recco vincendo 15-13. Una battaglia in vasca fino all’ultimo minuto in cui la squadra di Sandro Bovo è stata superlativa. La squadra bresciana è ad una vittoria dallo scudetto.

Approccio ottimo nel primo parziale da parte dei leoni. La squadra di Sandro Bovo passa subito in vantaggio grazie al tiro da 3 di Renzuto che poi bissa in superiorità numerica su assist del capitano 3 minuti più tardi. Il giro palla delle calottine biancoblù mette in difficoltà la difesa recchelina che riesce ad interrompere il digiuno ad un minuto dalla fine grazie a Francesco Di Fulvio.

È ancora Renzuto in apertura di secondo quarto a rompere gli indugi per l’AN Brescia con il 3-1 siglato in superiorità numerica. Passano 40 secondi e Younger al centro deposita il pallone infondo alla rete. Per cinque minuti abbondanti le due squadre abbassano un po’ il ritmo, ma Christian Presciutti ad un minuto dalla fine infila il 4-2, ma Recco grazie alla rete di Luongo accorcia ancora una volta sulla sirena.

Sei un vero tifoso del Brescia? Ami calcio, basket, pallavolo, pallamano o pallanuoto? Allora stai cercando la T-Shirt del tifoso bresciano in cotone! Unisex di colore blu con motivo Leonessa e scritta Brescia. Adatto a ogni appassionato di tutti gli sport!

Al cambio vasca si scatenano i marcatori e il parziale di 4-5 è una chiara dimostrazione. Renzuto firma il poker dopo due minuti di gioco, ma il -1 della Pro Recco non tarda ad arrivare con Gonzalo Echenique. Aicardi pareggia quasi subito i conti con la rete del 5-5 e tocca al capitano risolvere la situazione con la doppietta che porta Brescia ancora in avanti. Botta e risposta a suon di gol nei minuti finali con Di Fulvio, Vlachopoulos, Echenique, Presciutti e Ivovic che portano il risultato complessivo sull’8-8.

Il quarto finale è da thriller con le squadre che ancora una volta combattono colpo su colpo con un grandioso Renzuto che chiude il match con 6 gol personali. Di Fulvio allo scadere manda le due squadre ai rigori e l’AN Brescia è perfetta nella lotteria. Dall’altra parte sono fatali gli errori di Echenique e Figlioli che consegnano gara 3 ai leoni. Domani alle 18.30 gara 4.

Questo il commento del man of the match Renzuto: “É stata veramente sofferta. Avevamo segnato a 50 secondi dalla fine e loro ci hanno raggiunto. L’abbiamo vinta ai rigori, ma la testa è già a domani. Eravamo concentratissimi e abbiamo fatto tutto quello che ci ha chiesto Sandro. Dobbiamo continuare così”.

Così invece Marco Del Lungo: “Si vedeva proprio che era entrata un’altra squadra. Volevamo giocarla e vincere. Ci sono stati degli errori che loro hanno sfruttato. Siamo stati quasi perfetti in difesa, io ho commesso qualche errore, ma solo con questo atteggiamento si raggiungono gli obiettivi”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy