ATTIVITA’ ALL’APERTO? IL DOTTO ROSA: “SIATE RESILIENTI”

103

Dalle pagine di Sport Mediast ha parlato il dottor Gabriele Rosa, uno che di attività fisica se ne intende. Il medico degli sportivi bresciani per eccellenza (a lui ci si riconduce quando si parla di maratone e di atleti preparati per queste lunghe distante nelle più importanti manifestazioni mondiali) ha parlato della delicata controversia relativa all’attività fisica in tempi come quelli in cui siamo costretti a vivere. Il dottor Rosa ha risposto alla domanda: giusto o sbagliato uscire per una corsetta? Questa la sua risposta.

“Cari tutti, Sono ormai più di cinquant’anni che mi interesso a voi. Siete stati il filo conduttore della mia vita e in questo momento mi rivolgo a voi perché sono assolutamente certo che potrete essere molto utili ai vostri genitori, ai vostri figli e a tutti coloro a cui volete bene. So che state vivendo questo dramma con grande senso di responsabilità e so anche che dalla condivisione di questo difficile momento avrà inizio la nostra ripresa, quando tutto sarà superato. La Resilienza…. Quella forza interiore che avete tutti sviluppato praticando sport, quella capacità di superare i limiti della fatica, di tenere duro per arrivare al traguardo raggiungendo talvolta, contro ogni previsione, obiettivi insperati e risultati impensati. Vi chiedo di applicarla ora a questa incredibile quotidianità che ci viene indicata, per superare i grandi sacrifici ai quali tutti siamo chiamati. Vi chiedo di metterla a disposizione delle persone più deboli e bisognose di sostegno morale e fisico.

Voi siete forti, motivati, allenati e per questo fondamentali per il superamento di questa crisi ed il rilancio di questa meravigliosa popolazione. Il modo e le attività con cui potrete operare sono a vostra discrezione ma so che, ognuno di voi, ha la forza morale per fornire un contributo fondamentale a tutti coloro che vi circondano. Lavorate da casa. Attenetevi alle regole che ci hanno proposto. Sono più che mai certo che con la stessa grande motivazione con cui per anni vi siete allenati, potrete fornire un contributo fondamentale a tutta la popolazione italiana. Vi ringrazio e vi sono vicino. Ci ritroveremo presto sulle strade e sui cammini di tutta Italia e del mondo a esercitare questi meravigliosi, semplici e naturali gesti, a noi tanto cari, che sono il cammino e la corsa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy