BAGGIO: “AVREI VOLUTO ESSERE ALLENATO DA GUARDIOLA”

333

Roberto Baggio rende omaggio e onore a Pep Guardiola. I due hanno giocato insieme nel Brescia e si sono sfidati a livello nazionale ed internazionale in più di una occasione. Il Divin Codino si è confessato a Vanity Fair e a Cesare Cremonini parlando del suo rapporto con l’attuale allenatore del Manchester City e il suo rapporto con il calcio.

“Il calcio è e rimarrà dei calciatori. Gli allenatori più bravi sono quelli che lo riconoscono e sanno trattare con onestà il calciatore, sanno parlargli, sanno mantenere il rispetto, sanno confrontarsi sulle questioni tecniche. Ecco, allora come adesso, mi piacerebbe avere un allenatore così: le conoscenze tattiche si possono apprendere con lo studio, quelle più difficili da trovare sono le qualità umane. Un allenatore attuale con cui avrei voluto giocare? Guardiola, credo sia il più bravo di tutti”.

“Rimanere nel cuore della gente, ecco il risultato più grande per ogni calciatore, per ogni sportivo. Trasmettere valori positivi, regalare momenti di gioia, questo vale più di un risultato in campo, che qualche volta non arriva per un episodio sfortunato. Non voglio dire che non importano i trofei, alla fine giochiamo tutti per vincere, ma non è solo quello, non può essere solo quello”.

Ecco alcuni articoli correlati di Bresciasport.net su Roberto Baggio

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy