BALOTELLI: UN’ORA DI VISITE PER RIPRENDERSI IL BRESCIA

499

È stato il giorno di Mario Balotelli alle visite mediche. Il calciatore del Brescia si è presentato alle 10.25 puntuale sulla tabella di marcia scendendo dalla sua 500 Abarth grigia e blu. Un abbozzo di sorriso sotto alla mascherina di rito e l’attaccante del Brescia è entrato nel centro medico per sostenere le visite mediche di rito.

Un’ora e dieci: tanto è stata la permanenza di Super Mario al Panathleticon di via Aldo Moro. Anche all’uscita il calciatore tanto chiacchierato dopo le esternazioni di Massimo Cellino è apparso sereno e tranquillo.

Mario Balotelli all’arrivo al Panathleticon

Nella giornata odierna altri tre giocatori della rosa biancoazzurra hanno sostenuto le visite: si è trattato di Dimitri Bisoli, Lorenzo Andrenacci e il brasiliano Romulo. Di transito ma senza entrare nel centro medico e con le stampelle si è anche visto Andrea Cistana.

Nessuna traccia di Jesse Joronen e degli altri tre stranieri Nicholas Spalek, Ales Mateju e Jaromir Zmrhal: dati ancora all’estero per i quattro scatterà la quarantena obbligatoria di 14 giorni.

Con i quattro giocatori di stamattina (Bisoli, Balotelli, Andrenacci e Romulo) più i quattro assenti il Brescia avrebbe concluso le visite mediche iniziate nella giornata di lunedì. Ancora da effettuare tamponi e test seriologici, ancora da definire la ripresa anche dei soli allenamenti individuali al centro sportivo di Torbole Casagalia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy