BENEVENTO-BRESCIA: LA SPECIALE SFIDA DI PIPPO INZAGHI

135

Benevento-Brescia sarà soprattutto la speciale sfida di Filippo Inzaghi. Il tecnico del Brescia incontrerà il suo recente passato essendo stato alla guida della formazione delle streghe per due stagioni. Sono stati due annate calcistiche tanto differenti tra loro tanto ricche di soddisfazioni personali. Non a caso Inzaghi ha lasciato un grande ricordo nella tifoseria e nella società giallorossa.

Emozioni e sentimenti animeranno la vigilia della partita del tecnico delle rondinelle pronto a calarsi nella parte del condottiero non appena il direttore di gara darà il via alla sfida del Ciro Vigorito. Inzaghi ha totalizzato 76 panchine con il Benevento 38 delle quali in Serie B e 38 in Serie A.

Nel campionato cadetto 2019/2020 Inzaghi ha portato i campani alla conquista della promozione in Serie A vincendo 26 partite, pareggiandone 8 e perdendone solamente 4. Una squadra capace di battere una serie di record tra i quali quello di conquistare con sette giornate d’anticipo la promozione nella massima categoria.

In Serie A la fortuna non ha aiutato Inzaghi. Al comando del Benevento Super Pippo è stato autore di un campionato a due facce. Ottima la prima parte di stagione, malissimo la seconda con una sola vittoria (seppur allo Stadium con la Juventus) a condannare la sua squadra alla retrocessione.

Ora da avversario vivrà un’esperienza unica, la prima partita da ex contro il Benevento con un unico obiettivo: godersi prima e dopo la sfida tutte le emozioni di due anni vissuti in Campania ma allo stesso tempo pensando, nei 90′ il miglior modo per battere la squadra di Caserta.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy