BRESCIA: BATTERE LA SPAL PER UN DUPLICE OBIETTIVO

251

Gara da dentro o fuori in ottica playoff per il Brescia. La squadra di Pep Clotet affronta la Spal in quello che è un autentico scontro per accedere agli spareggi promozione. Per il Brescia l’obiettivo è duplice: oltre a pensare in grande bisogna fare i punti necessari per mettere al sicuro la salvezza matematica.

Sei un vero tifoso del Brescia? Ami calcio, basket, pallavolo, pallamano o pallanuoto? Allora stai cercando la T-Shirt del tifoso bresciano in cotone! Unisex di colore blu con motivo Leonessa e scritta Brescia. Adatto a ogni appassionato di tutti gli sport!

Per farlo Pep Clotet ha mandato la squadra in ritiro un giorno prima del solito. Da giovedì la squadra si è radunata per preparare al meglio questa partita. Dal punto di vista della formazione Clotet punterà sulle due punte accantonando il 4-3-2-1.

Con ogni probabilità dovrebbe giocare Donnarumma dal primo minuto insieme a Ragusa escludendo dall’undici di partenza Ayè, in netta flessione dopo il periodo d’oro. Dietro alle punte dovrebbe giocare Bjarnason, avanzato rispetto alle ultime uscite. Panchina per Jagiello. In difesa mancherà Chancellor infortunato. Al suo posto, a fianco di Cistana scenderà in campo Papetti.

Sugli esterni Pajac vince il ballottaggio con Martella mentre Karacic va a destra. In mediana spazio a Van de Looi in cabina di regia mentre nel ruolo di mezz’ali agiranno Bisoli e Ndoj. Così facendo Clotet mette in campo la miglior formazione possibile sotto il profilo tecnico e tattico.

La probabile del Brescia:

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Karacic, Papetti, Cistana, Pajac; Bisoli, Van de Looi, Ndoj; Bjarnason; Donnarumma, Ragusa. All. Clotet

Scopri i sapori dei vini gli unici vini derivati dal marmo.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy