BRESCIA, BISOLI GIURA AMORE: “RIMARREI PER SEMPRE QUI”

40

IL CAPITANO DELLE RONDINELLE: “PRIMI? NON CARICHIAMOCI DI RESPONSABILITA”

Premiato all’Oscar del Calcio Bresciano il capitano del Brescia Dimitri Bisoli ha parlato, come sempre, a cuore aperto dimostrando grande attaccamento ai colori biancazzurri e piedi per terra per un unizio di stagione da leccarsi i baffi.

“Mi sento ormai bresciano d’adozione, mia figlia è nata qua, la mia compagna si trova benissimo qua. Sono onorato della carriera che sto facendo e di essere legato a questa grande piazza, i sogni che avevo da bambino li sto esaudendo con la maglia delle rondinelle. Ho ancora l’entusiasmo e la grinta che avevo il primo anno, quando 22enne, arrivai a Brescia dalla serie C. Fosse per me rimarrei qui tutta la vita. Questo mio obiettivo è chiaro a tutti”.

“Primi? Calma! Il campionato è lungo. Noi siamo una squadra giovane con grandi valori. Si sta creando un bellissimo ambiente tra squadra e tifosi. Non dobbiamo caricarci di troppe responsabilità o aspettative. Ogni anno l’obiettivo deve essere la salvezza: anche chi punta a vincere deve prima passare da questo minimo traguardo. Solo dopo potremo pensare più in grande”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy