BRESCIA, CELLINO SHOCK A REPORT: “BRUCIAVO I FALDONI…” (video)

696

Massimo Cellino, attuale presidente del Brescia ed ex presidente del Cagliari e della Lega Calcio ha confessato all’inviato di Report, Daniele Autieri alcuni particolari scottanti (in tutti i sensi) della sua presenza in Lega Calcio.

Ecco in estratto delle dichiarazioni:

“Cercavo di tenere la baracca in piedi perchè stava crollando tutto -le parole di Massimo Cellino a Report-. Io che ero uno dei più giovani presidenti della Lega la governavo, costretto a pulire tutte le schifezze che c’erano la dentro. Non sapevo da che parte cominciare. In Lega eravamo in sei, sette presidenti sempre riuniti, per organizzare il campionato. Avevamo un contenitore di metallo grosso che conteneva tutti dossier. C’era chi si iscriveva al campionato con fidejussione falsa…Andavo nel piazzale giù, c’era un bidone di ferro grande, buttavo tutto dentro, mettevo la trielina e bruciavo tutto. L’indomani quando vennero a cercare quel faldone, non c’era un cazzo…E io non c’ero. Pensi cosa ho fatto io per la Lega”

Report andrà in onda lunedì alle 21.20 su Rai 3 e conterrà le dichiarazioni integrali di Massimo Cellino

L’estratto dell’intervista di Report pubblicata dal Giornalista Rai Sigfrido Ranucci

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy