BRESCIA, CLOTET: “LE OCCASIONI DA GOL VANNO REALIZZATE…”

113

Pep Clotet analizza con la solita lucidità la prestazione del suo Brescia, fermato dal Pescara sull’1-1. Il tecnico non usa giri di parole. Nonostante la soddisfazione per il gioco espresso c’è il rammarico per le occasioni sprecate.

Nella seconda parte di gara il Pescara ha esercitato una pressione molto alta rispetto alla prima. Abbiamo avuto comunque le occasioni da gol per chiudere la sfida ma le abbiamo sbagliate. Se vogliamo essere una grande squadra non possiamo fallire le occasioni. In generale sono conteto della prestazione. C’è dispiacere per non aver fatto gol. Un punto è importante per raggiungere l’obiettivo che abbiamo. Ma potevamo fare di più“.


Appassionato di mountain bike e tecnologia? Ecco il casco bici Sena R1 EVO con interfono, radio, connessione al cellulare, comandi vocali e luci di posizione!

“Donnarumma? Abbiamo giocato con due attaccanti e un trequartista. Alfredo ha fatto la prima punta. Non deve intercambiarsi con Ayè e Jagiello. Ayè ha lavorato per la squadra sfruttando la sua forza fisica”.

“Il Brescia ha fatto una gara di ottimo livello nella prima parte, nella seconda abbiamo commesso un solo errore difensivo che ci è costato il gol del Pescara. Abbiamo giocato bene ma è una prestazione comunque positiva per quello fatto sul campo avendo prodotto tante occasioni. Si migliora segnando le occasioni che abbiamo con maggior cinismo”.

“Jagiello ha fatto un grande gol giocando una grande partita. L’ho cambiato perchè aveva speso molto e aveva preso un colpo alla gamba. Ragusa quando è entrato poteva dare lo stesso apporto e l’attacco della profondità”.

“Dobbiamo migliorare e lavorare sul mantenere il risultati a favore. Se siamo in vantaggio dobbiamo tenere duro portando a casa la vittoria. Loro hanno segnato al 72′ poi non si è più giocato praticamente. Io chiedo alla squadra di segnare più gol, non uno solo”.

“Non si può dire che nella prima parte di gara abbiamo fatto bene e nella seconda male. Il alcio va analizzato sui 90′. Bisogna anche analizzare l’avversario contro il quale giochiamo: Reggiana e Pescara sono squadre che hanno fatto bene contro Monza e Empoli. Due squadre affamate di punti”.

Infine un pensiero per il collega Grassadonia: “Mi auguro che Grassadonia possa tornare presto in panchina”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy